Amichevole positiva per la Sant’Angelo Licata che ieri pomeriggio ha sfidato in trasferta la Sancataldese. Alla fine è arrivata una sconfitta per 3 – 2 ma mister Angelo Vedda ha potuto trarre buone indicazioni dal test. Le reti dei padroni di casa nisseni sono state realizzate da Milanesio, Vilani e da un’autorete. Per la Sant’Angelo sono invece andati a bersaglio capitan Massimo Cavaleri e Piscitiello, un attaccante che è attualmente in prova ma che ha ricevuto l’ok dal tecnico per essere tesserato. Dopo aver superato i problemi burocratici con la sua vecchia società, anche lui sarà tesserato. Soddisfatto il tecnico licatese Angelo Vedda che alla fine del match ha dichiarato che “la squadra sta crescendo sotto tutti i punti di vista e anche a San Cataldo abbiamo avuto buone sensazioni”. Il tecnico ha poi spiegato che “la rosa deve essere ancora completata. Servono un centrale difensivo e un attaccante ma in generale mi posso ritenere soddisfatto”. Domenica esordio per la Sant’Angelo che nel primo turno di Coppa Italia sarà di scena sul campo del Real Niscemi. Sette giorni più tardi gara di ritorno allo stadio “Calogero Saporito” che per quella data si spera possa essere sistemato e accogliere il pubblico.