HPIM3528Una folla commossa ha salutato la benedizione e l’uscita del primo cero in vetroresina commissionato dall’Associazione “Vivere Licata” grazie ai soldi donati dai licatesi e realizzato dall’artista di Naro, Eugenio Scanio. Piazza Sant’Angelo gremita come non succedeva da tempo ha assistito all’esposizione del primo dei quattro ceri votivi che, nel giro di pochi anni, torneranno ad accompagnare l’urna del Santo Patrono. Gli spettacoli del gruppo folk “Rosa Balistreri” e la musica della banda hanno accompagnato tutte le fasi dell’esposizione del cero in Piazza Sant’Angelo. Alla fine giochi pirotecnici e applausi per il raggiungimento di un obiettivo che solo un anno fa sembrava utopistico. E’ senza timore di smentita che possiamo affermare che….Licata stavolta ce l’ha fatta! La raccolta per finanziare gli altri tre ceri continuerà in maniera incessante e l’entusiasmo di ieri sarà il miglior collante possibile per riuscire a completare l’opera.