ADV
Homepage hinterland Il 10 e 11 Novembre Ravanusa in piazza per la sagra di...

Il 10 e 11 Novembre Ravanusa in piazza per la sagra di San Martino

ADV

Prima edizione della sagra “Lu Sammartinu” a Ravanusa. Gli organizzatori spiegano la natura dell’evento.

ADV

“L’associazione SpaceR in collaborazione con il Comune di Ravanusa presenta l’arrivo della prima edizione della sagra “Lu Sammartinu”, unica nel suo genere.

Il 10 e 11 Novembre il comune di Ravanusa si prepara ad accogliere con entusiasmo la prima edizione della sagra organizzata dalla neonata Associazione SpaceR. Questo evento promette di portare un’esperienza unica ai residenti, mentre l’associazione si fa strada nel tessuto sociale locale, promuovendo la cultura e la gioia di vivere insieme.

L’Associazione SpaceR è stata fondata a Ravanusa alcuni mesi fa da giovani di età compresa tra i 16 e i 25 anni con l’obiettivo di promuovere il territorio, la cultura, gli eventi giovanili, lo sport e tanto altro. Il primo progetto, la sagra di San Martino, intitolata “Lu Sammartinu”, è il risultato di settimane di pianificazione e di un impegno costante verso la comunità.

La sagra di “Lu Sammartinu” si terrà presso il Corso della Repubblica di Ravanusa il 10 e 11 Novembre. L’evento offrirà a tutti i partecipanti un’ampia gamma di attività per intrattenere e coinvolgere persone di tutte le età. Durante la sagra, i visitatori potranno godere di spettacoli dal vivo, stand gastronomici, esposizioni artistiche e molto altro ancora.

I ragazzi hanno lavorato duramente per coinvolgere attivamente la comunità nella preparazione dell’evento. Questo coinvolgimento non solo è stato utile al successo della sagra, ma rafforza anche il senso di comunità e appartenenza tra i cittadini. Indispensabile è stato l’aiuto dell’amministrazione, che si è mostrata sin da subito disponibile e affascinata dall’iniziativa, appoggiando i giovani nell’organizzazione.

Le iniziative culturali sono un elemento chiave della festa, infatti l’associazione SpaceR ha collaborato con artisti locali, musicisti e ballerini per offrire una serie di spettacoli che celebrano la ricchezza e la diversità della nostra cultura. Inoltre, verranno organizzate dimostrazioni per permettere ai visitatori di sperimentare e apprendere le tradizioni locali. L’evento mira anche a sensibilizzare i giovani sull’importanza dell’agricoltura attraverso un dibattito che si terrà la prima sera. Parleranno esponenti delle diverse organizzazioni presenti sul territorio che in confronto con gli imprenditori locali esporranno la situazione dei giovani agricoltori in Sicilia.

L’associazione SpaceR si contraddistingue per il forte impegno sociale. Il ricavato dell’evento sarà infatti destinato a progetti futuri. Questa iniziativa riflette l’obiettivo dell’associazione di dare un contributo significativo alla comunità, oltre a promuovere la cultura e l’unità.

L’arrivo della prima edizione della sagra di “Lu Sammartinu” rappresenta una pietra miliare per l’Associazione SpaceR. Questo evento segna l’inizio del loro viaggio per creare un ambiente inclusivo e celebrare la cultura locale.

Invitiamo tutti i cittadini dei paesi limitrofi a partecipare a questa sagra ed a sostenere l’impegno dell’associazione SpaceR. Non perdiamo questa opportunità unica di godere di un evento divertente, coinvolgente e culturalmente ricco, mentre sosteniamo una causa nobile e contribuiamo a rafforzare il senso di comunità”.

ADV
Exit mobile version