PlatamoneIl Presidente del Consiglio comunale, Saverio Platamone, plaude il coraggioso gesto posto in essere dal dipendente comunale Gaetano Lo Vullo che, non curandosi dei rischi ai quali andava incontro, senza alcuna esitazione si è lanciato in mare per salvare da un quasi sicuro  annegamento un bagnante rumeno che annaspava tra le onde antistanti la spiaggia di Marianello. A Gaetano Lo Vullo va tutto il nostro plauso per l’eroico e sensibile gesto al quale ha dato vita, buttandosi prontamente in  mare, nonostante il pericolo dovuto alle avverse condizioni atmosferiche e del quale  era pienamente consapevole, traendo in salvo un cittadino straniero che stava per annegare. Un gesto, quello di Lo Vullo, un uomo che ha da sempre molta dimestichezza con il mare, che va elogiato pubblicamente, come giustamente merita e che va preso d’esempio, alla pari di tanti altri magari sconosciuti alle cronache ma che nel tempo sono valsi a salvare tante vite umane dai pericoli del mare>> è il commento del Presidente del Consiglio comunale