Pubblicità

Revoca Ztl in corso Vittorio Emanuele, presa di posizione della sezione cittadina della Lega Salvini Premier.

“La sezione locale della “Lega Salvini Premier” ritiene che sia stato un grave errore l’eliminazione della zona pedonale nella parte finale del corso Vittorio Emanuele.
Tale area costituiva l’unico spazio pubblico, residuo, liberamente fruibile dai pedoni. Inoltre, risultava funzionale alla micro economia commerciale che si è sviluppata in questa parte della città, consentendo un notevole afflusso, in piena sicurezza, di cittadini e turisti.
Risulta del tutto incomprensibile una simile decisione amministrativa!
Per tale ragione, la Lega, non può condividere questa scelta, perché non apporta alcun vantaggio alla collettività, ma limita la sicurezza stradale dei pedoni ed il libero sviluppo dell’attività imprenditoriale. Questi aspetti negativi erano già stati evidenziati all’Amministrazione comunale dall’assessore della Lega (vice sindaco Platamone Francesca), la quale, proprio, per questo motivo non ha voluto sottoscrivere questa scelta amministrativa.
In considerazione di ciò, la Lega chiede l’immediata revoca del provvedimento di eliminazione dell’area pedonale del tratto terminale del corso Vittorio Emanuele, ritenendo invece utile che tale area sia ulteriormente valorizzata con elementi decoro urbano e con la presenza, costante e continua, della polizia municipale”.

La sezione Lega Salvini Premier di Licata