E’ stato respinto il ricorso presentato dal Licata calcio per tentare di alleggerire la squalifica di Antonio Cannavò così da poter avere a disposizione il centravanti per la trasferta del Barbera in casa del Palermo. Il Giudice Sportivo non ha accolto il reclamo del Licata e pertanto il nove gialloblu domenica finirà di scontare le tre giornate comminategli dopo l’espulsione rimediata nella gara casalinga con il Nola.