Al “Re Capriata” di Licata si è rinnovata la cerimonia della consegna delle Borse di Studio “Nicolò Curella” a tre giovani diplomati con il massimo dei voti, dell’indirizzo SIA-AFM nell’AS 2018/19. Ancora una volta la Banca popolare Sant’Angelo ha generosamente consegnato– tramite il direttore generale, Dott. Carmelo Piscopo- il riconoscimento agli alunni Batta Soufian, Batta Otman e Triglia Marcello, della classe V A SIA. I tre studenti, ora tutti universitari, hanno spronato i presenti a guardare avanti, a studiare, a credere ed investire ogni sforzo nel futuro. Hanno più volte sottolineato come nell’Istituto F. Re Capriata hanno trovato tutti quegli stimoli per crescere culturalmente e nei sani principi. Sono seguiti gli interventi del Dirigente scolastico Sergio Coniglio e del prof. Maurizio Cammilleri, docente di Economia Aziendale dell’Istituto. Tutti quanti ed in particolare le classi presenti hanno ringraziato la Banca Sant’Angelo con la quale l’Istituto ha elaborato anche un programma didattico in collaborazione con la Banca d’Italia ed il MIUR, promotore di questa iniziativa il Dott. Piscopo. La famiglia Curella ha voluto e vuole continuare ad investire sui giovani.