Come riporta l’edizione odierna del giornale La Sicilia, un raid vandalico ha interessato la notte scorsa un villaggio turistico in territorio di Licata. Secondo quanto si legge nel tomo agrigentino del quotidiano etneo, ignoti hanno manomesso l’impianto di video sorveglianza lungo il perimetro esterno, e penetrati nella struttura, hanno rubato 20 televisori, quasi tutti di ultima generazione. Null’altro è stato toccato.

I ladri con l’utilizzo di un attrezzo da lavoro mandato fuori uso le telecamere, e una volta dentro si sono impossessati dei venti apparecchi, collocati nelle varie stanze, attualmente vuote,
del complesso turistico. Sul fatto indagano i Carabinieri della Compagnia di Licata.