“La diffusione nel territorio della provincia di Agrigento delle convenzioni con i canili, costi e durata”.
A chiederlo con una nota scritta inviata a tutti i sindaci del Libero Consorzio di Agrigento è il deputato regionale l’On. Carmelo Pullara, capogruppo Popolari e Autonomisti all’Ars.
“In qualità di componente della commissione speciale d’inchiesta sul fenomeno del randagismo in Sicilia,istituita presso l’Assemblea regionale Siciliana -dichiara Pullara- stante che si è in fase di discussione del DDL “Sulle norme per la tutela degli animali e la prevenzione del randagismo”, ho chiesto a tutti i sindaci della provincia di Agrigento di conoscere la diffusione nel territorio delle convenzioni con le strutture per il ricovero di animali da affezione, siano essi canili sanitari o canili rifugio.
È importante -scrive Pullara- sapere quali e quante siano le convenzioni con i canili, sia quelle in atto vigenti che quelle attivate negli ultimi anni, insistenti nel proprio comprensorio comunale, ovvero stipulate con strutture presenti in comuni diversi da quello amministrato.
Ho chiesto altresì -conclude Pullara- di conoscere quale sia la durata delle convenzioni e i costi diretti e indiretti, per anno di competenza, che ne sono derivati o che ne deriveranno, sempre con riferimento agli ultimi anni”.