Zona a traffico limitato non ancora istituita, il parlamentare regionale Carmelo Pullara chiede un’accelerazione dell’iter.

“La stagione estiva è già iniziata ma nelle strade del centro storico di Licata la ZTL (zona a traffico limitato) non parte ancora rallentando in questo modo la ripresa e il rilancio delle attività commerciali”.
Lo afferma il deputato regionale l’On. Carmelo Pullara capogruppo Popolari e Autonomisti all’Ars.
“Ero intervenuto sull’argomento – dichiara Pullara – suggerendo a Galanti, oggi Sindaco di Licata, & C. di aprire gratuitamente piazze e marciapiedi e anticipando la ZTL all’1 Giugno per favorire così il rilancio, dopo il lockdown, di bar, pub e ristoranti, quindi del turismo. In tal senso era intervenuto anche il Movimento Partite IVA Italiane unite che incontrando Galanti aveva ricevuto garanzie e di cui era stata data notizia a mezzo stampa. Ma alle parole ed ai roboanti comunicati stampa non sono seguiti i fatti, come sempre! Ebbene siamo al 1° di luglio, cioè 30 giorni dopo, e della ZTL non se ne parla. Ritengo assai grave -continua Pullara-che Galanti e la maggioranza che lo sostiene facciano orecchie da mercante di fronte alla necessità di una ripresa dell’economia soprattutto dopo il periodo di lockdown dovuto al Covid.  Ribadisco che è quanto mai necessario venire incontro ai titolari di bar, pub e ristoranti dando così loro la possibilità di estendere gratuitamente l’attività di ristorazione su piazze e marciapiedi favorendo così un importante settore commerciale della nostra regione che oggi si trova in grande difficoltà. Cosa aspetta Galanti a istituire l’isola pedonale nel centro storico di Licata considerato che siamo già in piena stagione estiva?!
In questo modo si fanno morire del tutto le attività commerciali soffocando l’economia che è già al collasso. L’istituzione anticipata dell’isola pedonale aiuterebbe a mantenere vive le piazze e le strade spingendo i cittadini a riprendere la consuetudine dei consumi al ristorante o nei bar. Pertanto -conclude Pullara- torno nuovamente a sollecitare Galanti e la maggioranza che lo sostiene ad istituire immediatamente l’isola pedonale nel centro storico di Licata in modo da far ripartire l’economia e a riportare la gente per le strade. Occorre agire in fretta e chi amministra ha il dovere di pensare innanzitutto al bene della propria città e dei suoi cittadini e l’istituzione dell’isola pedonale sarebbe ossigeno per migliaia di lavoratori, in tal senso invito gli stati generali del turismo a fare sentire la propria voce”.