nitto palma (Small)Questo pomeriggio alle 14,00 terza votazione alla Commissione Giustizia del Senato per l’elezione del presidente. Ieri nelle prime due votazioni non si è raggiunta la maggioranza richiesta (14 voti su 26 membri) per la fronda di alcuni esponenti del PD che non hanno votato Nitto Palma, originario di Palma di Montechiaro. Palma era stato Ministro della giustizia dell’ultimo governo Berlusconi in sostituzione di un altro agrigentino, Angelino Alfano, nominato segretario del PDL.

Il palmese e la Giustizia potrebbero essere, dunque, al centro del primo scontro tra PD e PDL dopo la formazione del governo Letta.

Nelle prime due votazioni Nitto Palma si è fermato a 12 voti nella prima e 13 nella seconda. Oggi sarà sufficiente la maggioranza semplice. In caso di parità sarà eletto il candidato più anziano, che potrebbe essere lo stesso Palma.

Luigi Arcadipane