precariPer i contrattisti del Comune arrivano le notizie sperate ed entro il 31 dicembre verranno stilati i bandi per iniziare la stabilizzazione di quattro dipendenti di categoria A. Nel triennio i numeri saranno più ampi (ventisei). Il presidente del Consiglio comunale Saverio Platamone ha fornito anche i numeri, aspetto più interessante, sia per quanto riguarda le cifre economiche disponibili che per quanto concerne i contrattisti che saranno interessati dal processo. “Le somme disponibili – le sue parole –in sostanza ammontano a 355mila euro e quindi si può avviare la stabilizzazione. Il cinquanta per cento di queste somme sarà destinata alla procedura transitoria speciale e quindi riservata ai dipendenti del Comune, l’altro cinquanta per cento alle procedure ordinarie. In totale nel triennio si arriverà alla stabilizzazioni per ventidue categoria A e quattro categoria C, la metà riservata a procedura transitoria speciale, il resto alla procedura ordinaria”. C’è anche la scadenza temporale. Lo spauracchio per i contrattisti era proprio quello di arrivare al 31 dicembre senza l’avvio del processo di stabilizzazione. “Entro il 31 dicembre – evidenzia Platamone – saranno bandite le procedure speciali transitorie per quattro categoria A, quindi già a dicembre si può iniziare a stabilizzare quattro categoria A. Avviando questa procedura sarà possibile applicare il rinnovo a tutti gli altri precari”.