Pubblicità

precariUn notevole numero di operai da ormai quattro giorni è in assemblea permanente all’interno dell’Aula consiliare di Palazzo di Città in attesa di ricevere buone nuove (finora non arrivate) sulla loro sorte. Se al 31 dicembre dovesse permanere l’attuale condizione, per i 136 precari si aprirebbero le porte del licenziamento. L’impiego di questi 136 precari è importante per permettere il corretto funzionamento della macchina burocratica dell’Ente. Vari sono infatti i dipartimenti che usufruiscono delle prestazioni dei precari impiegati in vari settori comunali (biblioteca, Polizia municipale, ufficio anagrafe, Fondo antico).