Nel corso di un incontro tenutosi a Palazzo di Città, il Sindaco di Licata Giuseppe Galanti e l’Assessore ai Servizi Sociali Calogero Scrimali, quali componenti del Comune capofila del Distretto Socio Sanitario “D5” Licata – Palma di Montechiaro, hanno ufficializzato la prosecuzione fino al 31 luglio 2021 dell’attività degli operatori sociali assunti con i fondi “P.O.N. Inclusione” relativi all’avviso 1/2019 Pa.I.S. del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Erano presenti all’incontro, la coordinatrice del Distretto “D5” Silvana Burgio, il personale del Comune di Licata (Giuseppa Bugiada, Giuseppe Di Salvo, Angela Russotto, Carmela Incorvaia, Giuseppe Mulè) che ha realizzato il progetto finanziato dal Ministero e gli operatori sociali, composti da educatori professionali, assistenti sociali e psicologi che hanno ottenuto la proroga dei contratti.

“Licata si è sempre distinta nell’ambito dei servizi sociali – sono le parole del Sindaco Galanti – dimostrando grande sensibilità nel mettere in campo le migliori risorse umane. Desidero sottolineare la grande professionalità dimostrata dai nostri “operatori del sociale”. La prosecuzione dei contratti è il giusto riconoscimento per l’eccellente lavoro svolto”.

“Ho accolto subito con entusiasmo – è il commento dell’Assessore Scrimali – l’iniziativa del Sindaco di prorogare al 31 luglio 2021 i contratti di questi professionisti del sociale che con il loro operato hanno reso un grande servizio alla collettività licatese”.

Suddivisi per specializzazione, ecco i nomi degli operatori sociali che hanno ottenuto la proroga dei contratti:

Educatori: Ida Cammalleri, Maria Cammilleri, Roberta La Porta, Elisia Licata, Agnese Marzullo, Cristina Sambito, Francesco Vullo.

Assistenti Sociali: Clarissa Cacciato, Tiziana Cinquemani, Rossana Iapichino, Gabriella Marino, Rosanna Montana, Angela Pendolino, Laura Sorrusca, Tiziana Zirafi.

Psicologi: Vera Cantavenera, Simona Lo Nobile, Valentina Palminteri.