pol ragusaSi è conclusa al 67’ la partita tra la Polisportiva Palma e il New team Ragusa, sul punteggio di 1-0 per gli ospiti, a seguito della spinta subita dall’arbitro De Caro da parte di Lo Giudice, il cui autogoal decideva fino a quel momento la gara. Tutto è nato a seguito di una contestata rimessa laterale che avrebbe portato Lo Giudice a proferire parole irriguardose nei confronti dell’arbitro che ha immediatamente estratto il cartellino rosso. Di li la reazione del difensore rosanero che ha portato alla sospensione della gara.

Fino a quel momento la partita era stata condizionata dal forte vento che spesso impediva una manovra scorrevole e rendeva difficoltoso persino battere le punizioni. Nel primo tempo solo due conclusioni da fuori per la Polisportiva, di Gallo al 25’ e Lauricella al 31’, e una sul finire di tempo per il Ragusa. Nella ripresa, con il vento a favore, è la squadra ospite a cercare di più le conclusioni da fuori: ben tre nel primo quarto d’ora. Poi al 57’ l’autogoal di Lo Giudice insacca nella propria rete, disturbato da un compagno. Adesso si attendono in casa rosanero le decisioni del giudice sportivo.

Intanto la Polisportiva ha diramato un comunicato su quanto accaduto:

Visto l’episodio verificatosi oggi intorno al ventesimo minuto del secondo tempo durante l’incontro di calcio tra la Pol Palma e la New Team Raguda, La ASD Pol Palma condanna fermamente il gesto del proprio tesserato nei confronti del direttore di gara a prescindere da qualsiasi motivazione che avrebbe potuto spingere il ragazzo al gesto. Codesta società classificatasi al secondo posto della Coppa Disciplina nel campionato di Prima Categoria girone C nella passata stagione calcistica, a riprova di quanto prioritaria sia la disciplina, il rispetto e l’educazione dentro e fuori dal campo, tiene ulteriormente a rimarcare come qualsiasi altro eventuale gesto di simile deplorevole portata comporterà l’immediata allontanamento dalla rosa dei calciatori, posto che principio fondante di questa società è essere punto di riferimento in primis sociale per l’intera comunità Palmese. Con l’occasione la società porge le proprie scuse agli amici della New Team Ragusa, con i quali l’incontro di calcio si è svolto nella massima correttezza, lealtà e sportività e ai tifosi giunti allo stadio a sostegno dei colori rosanero con la consueta signorilità e tranquillita.

La Dirigenza di ASD Pol Palma