consiglio_comunale_3“La data del 22 dicembre non è ancora confermata ma credo che convocheremo il Consiglio per la discussione del bilancio per quel giorno. La documentazione è stata depositata all’ufficio di presidenza il 25 novembre e il 26 è stato notificato tramite cd a tutti i consiglieri comunali. Il 4 dicembre si è poi svolta la Commissione apposita che ha discusso il bilancio”. Con queste parole, il presidente del Consiglio comunale Saverio Platamone ha annunciato che, con ogni probabilità, l’approvazione dello strumento finanziario verrà discussa nella seduta di lunedì 22 dicembre. Saverio Platamone ha poi spiegato il crono-programma che dovrebbe portare alla discussione e all’eventuale approvazione dello strumento finanziario. “Dal 25 novembre, i consiglieri comunali hanno quindici giorni di tempo per presentare gli emendamenti sul bilancio che andranno presentati non oltre il 10 di dicembre. Gli emendamenti a loro volta non potranno essere discussi prima di otto giorni quindi dal 18 dicembre in poi, facendo due calcoli, sarà possibile convocare il Consiglio comunale”. Intanto, visti i continui slittamenti, l’Assessorato alle Autonomie locali ha nominato un commissario proprio al bilancio, si tratta di Antonio Garofalo.