ADV
Homepage Cronaca Accusa il fratello del furto di reti da pesca e gli spara...

Accusa il fratello del furto di reti da pesca e gli spara alla Banchina

ADV

La Guardia di Finanza della Tenenza di Licata ha fermato un licatese di 34 anni, pescatore, con l’ipotesi di reato di tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco. L’uomo – reo di aver esploso alcuni colpi di pistola contro il fratello per una storia legata all’utilizzo di alcune reti da pesca – è stato denunciato in stato di libertà. I fatti si sono verificati sulla Banchina commerciale del Porto di Licata.

ADV
Exit mobile version