Post pubblico social dell’assessore all’Ambiente Antonio Pira in risposta al documento della Lega sulla differenziata.

“Capisco che se si è presidente e vicepresidente di una segreteria cosi importante qualcosa bisogna pur scrivere, però se non si ha alba di ciò che è l’attività politica locale, perché completamente scollegati, si rischia di scrivere corbellerie. Magari se la Lega non avesse perso gli unici consiglieri che aveva in consiglio comunale, oggi sarebbe più informata.
L’amministrazione non ha cambiato rotta sulla differenziata. L’amministrazione, dopo aver adempiuto a tutti gli atti amministrativi per avviarla, ha constatato che la società che si era aggiudicata la gara non è stata in grado di partire. Gli uffici stanno lavorando per tutelare il Comune in tutte le sedi opportune. Tutto il resto sono solo strumentalizzazioni.
Invito i componenti della Lega a un confronto tecnico, magari poi, conoscendo i fatti reali, possono arrivare a suggerimenti propositivi”.