Pubblicità

Torna la fontana in Piazza Sant’Angelo? A leggere una determina dirigenziale del dipartimento Lavori Pubblici sembra che l’obiettivo da centrare a stretto giro sia proprio questo. Il Comune ha infatti avviato l’iter per completare la fornitura e la collocazione di un arredo urbano consistente proprio in una fontana artistica da collocare all’interno della piazza patronale. Di fatto ripristinando quanto già presente fino a qualche decennio fa. C’è anche una determina a contrarre e pertanto l’iter può essere considerato a tutti gli effetti avviato. “E’ intendimento dell’amministrazione – si legge nel testo della determina dirigenziale del settore Urbanistica – valorizzare la qualità del centro storico con interventi di arredo urbano e nello specifico la fornitura e collocazione di una fontana a raso in Piazza Sant’Angelo”. Gli interventi a livello di abbellimento urbano non si limiterebbero però solo alla piazza patronale. Il Comune rende noto infatti che la fornitura richiesta riguarderà anche una panchina con una scritta artistica da collocare in Piazza Attilio Regolo. E’ già stata redatta una perizia che prevede un impegno di spesa di poco superiore a 55mila euro in cui è incluso anche l’acquisto delle cisterne per approvvigionare la fontana artistica. La procedura avviata per l’acquisto è quella telematica e l’Ente ha fissato in un tempo di quindici giorni il periodo per la ricezione di offerte. Palazzo di Città chiarisce inoltre come “i lavori necessari per la collocazione e il funzionamento delle opere verranno eseguiti dagli operai comunali o da ditte successivamente individuate”. L’importo a base d’asta supera di poco la cifra di 42mila euro. Il resto è relativo a oneri per la sicurezza e somme a disposizione dell’amministrazione comunale. L’aggiudicazione avverrà seguendo il criterio del minor prezzo. La determina dirigenziale fa riferimento anche al capitolo di spesa da dove prelevare la cifra: promozione e diffusione dell’immagine della città.