Tragedia sfiorata sulla darsena di Marianello. Un pescatore di Canicattì ha infatti accusato un malore battendo la testa sugli scogli in zona Antemurale finendo quindi in acqua. L’uomo è stato salvato dall’intervento di altri pescatori che non hanno esitato a entrare in acque per trarlo in salvo. Sul posto un’ambulanza del 118 ma per il trasporto dell’uomo è stato necessario l’intervento di un elisoccorso. L’uomo, oltre ad aver battuto pesantemente la testa, avrebbe infatti ingerito acqua di mare.