Quinta giornata di campionato per la Sant’Angelo Licata che dopo la sconfitta esterna sul campo del Santa Croce Camerina riceve allo stadio Calogero Saporito il Città di Augusta. La gara in terra ragusana ha avuto un lungo strascico polemico con due importanti giocatori gialloblù sanzionati con tre giornate di squalifica a testa, si tratta del capitano Cavaleri e di Mirko Curella, e con il dirigente Tony Ragusa inibito fino al prossimo 15 ottobre. Mister Angelo Vedda anche alla luce delle defezioni sarà praticamente costretto ad inventarsi il centrocampo. Cavaleri e Curella sono infatti due pedine importanti nello scacchiere e andarli a sostituire per tre giornate non sarà certamente facile. Ma la rosa della Sant’Angelo è ampia e chi scenderà in campo lo farà comunque bene. Intanto la Lega ha stabilito gli accoppiamenti dei sedicesimi di finale di Coppa Italia. L’avversario dei ragazzi del presidente Onofrio Vitali sarà il Pro Favara. La gara d’andata si disputerà in trasferta mercoledì prossimo mentre il ritorno è previsto allo stadio Calogero Saporito per il 24.