Approvazione del piano esecutivo di gestione (p.e.g.) e nomina dell’assessore al bilancio, il consigliere comunale del Gruppo Misto Giuseppe Peruga interroga il Sindaco Galanti.

“E’ abbastanza singolare come il Sindaco, a seguito delle dimissioni del Dott. Domenico Tuttolomondo datate 29 maggio 2020, non abbia ancora provveduto a nominare un nuovo assessore al bilancio. E’ incomprensibile come una città a vocazione turistica possa essere sprovvista di una figura così importante durante la stagione estiva.
Programmare dal punto di vista finanziario l’azione amministrativa dovrebbe essere una priorità per un un’amministrazione virtuosa.
In ordine al Bilancio 2019/2021 del Comune di Licata, mi chiedo per quale motivo l’amministrazione comunale ancora non abbia approvato il piano esecutivo di gestione (p.e.g.) del bilancio 2019/2021, che è stato deliberato dal Consiglio Comunale nel lontano 18 maggio 2020, nonostante la legge assegni alla giunta il termine di 20 giorni dalla deliberazione consiliare per approvarlo.
È pacifico che si tratta di uno strumento obbligatorio che dettaglia, tra l’altro, per gli anni dal 2019 al 2021, l’elenco di tutti i capitoli di entrata e uscita che hanno determinato la quadratura di bilancio. Rappresenta un atto fondamentale per comprendere le dinamiche finanziarie dell’Ente comune, ed è diritto di ogni cittadino, averne piena cognizione, atteso che contribuisce direttamente o indirettamente attraverso il pagamento dei tributi locali.
Alla luce di quanto sopra argomentato il sottoscritto Consigliere Comunale chiede al Sindaco quando provvederà alla nomina dell’assessore al bilancio e chiede, altresì, perché il p.e.g. non è stato ancora approvato ad oltre 3 mesi dalla deliberazione consiliare. Si rimane in attesa di un riscontro alla presente secondo le modalità previste dal regolamento del Consiglio Comunale”.