20150905_172947“La giunta di governo è stata celere nel dichiarare lo stato di calamità ma adesso bisogna quantificare i danni e lavorare, coinvolgendo governo e parlamento regionale, per individuare le risorse necessarie a rifinanziare i capitoli destinati a risarcire chi ha subito danni per calamità naturali. Abbiamo il dovere di essere concreti e credibili, e far ripartire i territori colpiti. Mi aspetto che governo e parlamento, con il sostegno innanzitutto dei deputati agrigentini, lavorino velocemente in questa direzione”. Lo dice Giovanni Panepinto, parlamentare regionale del PD a proposito della tromba d’aria che nei giorni scorsi ha colpito Licata.