Locandina (2)Saranno due giorni ricchi di avvenimenti all’insegna dell’arte e della cultura quelli organizzati dell’Archeoclub di Palma e dall’Amministrazione Comunale nell’ambito della manifestazione denominata PalmArt arte e cultura nei luoghi del Gattopardo che avrà luogo domani e domenica.

Fulcro di tutti gli appuntamenti è l’apertura al pubblico del Monastero delle Benedettine che consentirà di visitare, come mai avvenuto prima, tutti i locali di interesse tra cui il giardino  e il simulacro della Madonna del Rosato.

Altro appuntamento è la mostra fotografica dello storico convegno del 1960 allestita nella sala convegni del palazzo degli Scolopi a cura di Alfredo Bava e Sandro GigantI che si potrà visitare sabato e domenica a partire dalle ore 10.

Tra gli altri appuntamenti di sabato vanno segnalate le rappresentazioni del 2 circolo didattico “Era il 3 maggio 1637” ed Il sorriso di un Giovane, nella quale verrà narrata la storia di Ignazio Amato un giovane scomparso prematuramente.

Domenica, inoltre, verrà conferita la cittadinanza onoraria a Isabella e Cesare Crescimanno di Capodarso, ultimi eredi dei Tomasi di Lampedusa.

Nelle due giornate di PamlArt inoltre presso la villa comunale vi saranno dei prodotti tipici locali.

Totò Lombardo