amato cerimonia di consegna (Small)Si è svolta questa mattina a Palazzo degli Scolopi la cerimonia per il passaggio di consegne tra il commissario Rosa Inzerilli e il neo sindaco Pasquale Amato. La cerimonia, prevista per le 11.30, è slittata di qualche ora.

 

Oltre ad Amato e agli assessori designati Daniele Balistreri, Vincenzo Salerno e Margherita Amico, erano presenti anche alcuni consiglieri comunali eletti nella coalizione che ha portato alla vittoria del neo sindaco e alcuni simpatizzanti.

 Prima della cerimonia di passaggio delle consegne, Amato si è recato nella sede dell’ATO rifiuti per incominciare a mettere un po d’ordine nella gestione dei rifiuti solidi urbani.

 Ieri il sindaco ha avuto anche i primi contatti informali col comandante della stazione dei carabinieri e il dirigente del commissariato locale, finalizzati a fare le prime considerazioni sulla ottimizzazione dei percorsi istituzionali per la crescita sociale in un clima di legalità e in modo da assicurare la presenza dello Stato nel territorio.
In serata poi Pasquale Amato ha avuto un incontro con i candidati e i simpatizzanti della lista
Prima di tutto Palma, per fornire aggiornamenti e nominare la delegazione della lista.
“Pur essendo consapevole del degrado in cui giace il nostro paese in questo momento – ha scritto il neo sindaco – l’aver appreso la notizia del rinvio della iniziativa di “Rigenerazione” prevista per stasera alla “Biblioteca Falcone” comunale, mi sono sentito mortificato. La chiusura della biblioteca – continua Amato – è uno schiaffo che testimonia come il degrado sia in uno stato avanzato , sottraendo la regolarità e gli spazi al vivere civile.
Totò Lombardo