Palma di MontechiaroLa tabella segnaletica indicante “Palma di Montechiaro” posta all’entrata del paese, provenendo da Camastra e collocata appena lo scorso mese di ottobre, è stata rubata. Le tabelle segnaletiche, donate dalla ditta Capobianco Giuseppe, erano state poste lo scorso mese di ottobre in previsione dell’organizzazione della due giorni di PalmArt, che si sono poi svolti l’8 e il 9 novembre scorso, i cui due eventi più rilevanti sono stati l’apertura al pubblico del monastero delle benedettine, organizzato dall’Archeoclub di Palma, e il riconoscimento della cittadinanza onoraria agli ultimi eredi della famiglia Tomasi, eventi con cui Palma ha attirato le attenzioni di tutta la Sicilia.