La Polisportivo Guidotto replica, con una nota a firma della professoressa Muscarella, al comunicato dell’Onorevole Pullara sulla perdurante chiusura del PalaFragapane.

Leggo con stupore e amarezza la sua dichiarazione sulla chiusura e fruibilità del Palazzetto N. Fragapane. Inizio dicendo che le beghe, le discussioni, o come volete definirle non mi riguardano; lungi da me voler essere offensiva o riportare ciò che non sia vero. Mi dispiace si sia sentito offeso, sono a sua completa disposizione per chiarire in sede adeguata. Non voglio strumentalizzare l’accaduto, ciò che è reale è che le società non hanno nessuna possibilità di allenarsi e partecipare ai vari campionati perché privi di struttura. Non mi interessa di chi sia la colpa, credo che, per chi mi conosca, di dire sempre le cose come stanno assumendomene la responsabilità. Non ho mai tirato una pietra e poi nascosta la mano; ho solo espresso nel post pubblicato letto da 18.000 persone, condiviso e commentato ciò che è reale: NON ABBIAMO PALESTRE IN CUI CI POSSIAMO ALLENARE E GIOCARE.
Tanti ragazzi aspettano una risposta da VOI ISTITUZIONE; ed è Vostro dovere riunirvi trovare una soluzione. Io come molti licatesi vi abbiamo votato perché ci credevamo non deludeteci
Pol Guidotto