ADV
Homepage Politica Ginecologia, dalla Commissione Sanità un forte richiamo ai vertici Asp

Ginecologia, dalla Commissione Sanità un forte richiamo ai vertici Asp

ADV

Ospedale San Giacomo d’Altopasso, si è riunita la Commissione Consiliare Sanità.

ADV

Giorno 26/09/2023 al Palazzo di Città si è riunita la commissione consiliare sanità: erano presenti i consiglieri comunali Francesco Moscato, Mario Parisi, Daniele Cammilleri, Luigi Lanza, Maria Sitibondo, e da remoto è intervenuta anche la Presidente Jenna Ortega.

Alla riunione, presieduta per l’occasione dal consigliere Cammilleri, hanno anche preso parte, il Dott. Angelo Trigona, neo assessore alla sanità del Comune, nonché i dottori Rosetta Vaccaro della CIMO, e Riccardo Calò della Aaroi Emac, in rappresentanza delle sigle sindacali dei medici ospedalieri.

La commissione consiliare, che era stata convocata la scorsa settimana per analizzare la situazione critica in cui versa l’ospedale San Giacomo D’Altopasso, ha dovuto affrontare l’ulteriore emergenza della sospensione dell’Unità Operativa Semplice di Ginecologia di Licata a far data dal 25/09/2023.

Tale sospensione risulta assolutamente inaccettabile per la tutela della salute delle future mamme licatesi e dei paesi limitrofi, e si pone in contrasto con la deroga nazionale avuta solo quale anno addietro proprio per il punto nascita di Licata.

Si tratta dell’ennesimo attacco al nostro ospedale, che rappresenta una struttura fondamentale per la sanità agrigentina, da tutelare e potenziare organicamente in ogni reparto.

Pertanto, a conclusione dei lavori della commissione, tutti i componenti all’unanimità rivolgono un forte richiamo ai vertici dell’ASP di Agrigento affinché pongano in essere ogni azione utile e necessaria a revocare la sospensione dell’UOS di Ginecologia di Licata.

 

 

ADV
Exit mobile version