rosario Gallo (Small)Dopo settimane di pressioni da parte di alcuni settori del centrosinistra e di singoli di cittadini, l’ex sindaco Rosario Gallo potrebbe tornare sulla sua posizione di lasciare la vita politica attiva, presa tre anni fa al termine del suo mandato e sancita con la non ricandidatura.

Sul possibile ritorno di Gallo abbiamo sentito il coordinatore cittadino di Sel l’avvocato Gioacchino Lo Destro che ci ha dato una risposta lapidaria ma estremamente chiara: “Quello di Gallo è un ni. Non è ancora un si ma non è più un no”.

Qualora il ritorno sulla scena di Gallo dovesse materializzarsi, sarebbero inevitabili le ripercussioni sul centrosinistra. Da un lato, infatti, la sua candidatura potrebbe ricompattare alcune sue anime e creare nuovo entusiasmo. Dall’altro potrebbe determinare una situazione inedita a sinistra: per la prima volta dal 1995, ossia da quando è entrata in vigore la legge sull’elezione diretta del sindaco, potrebbero esserci due candidati di sinistra, essendo data per certa la partecipazione alla competizione elettorale di Pasquale Amato, quest’ultimo candidatosi autonomamente dai partiti di centrosinistra che, pertanto, dovrebbe presentarsi diviso, a prescindere dal ritorno di Gallo.

Luigi Arcadipane