Operazione antimafia e beni confiscati, presa di posizione del coordinamento cittadino del Partito democratico.

Come Partito Democratico avvertiamo il dovere di ringraziare le forze dell’ordine e la Magistratura per la brillante ed imponente operazione compiuta nei giorni scorsi, che ha portato al fermo di diversi indiziati nel nostro territorio e nei paesi limitrofi.
Un forte segnale, insieme alle altre inchieste già avviate, che lo Stato è sempre più presente e attento al territorio, con l’obiettivo di garantire la sicurezza e la tutela di tutti i cittadini, con particolare attenzione alle fasce più deboli ed indifese. La società onesta si fonda su principi saldi e sani ed ha bisogno di sentire forte la presenza dello Stato, di sapere che il lavoro onesto viene garantito, che i cittadini onesti vengono difesi e salvaguardati dalle collusioni tra il potere economico e quello mafioso. Il timore del condizionamento della malavita organizzata è altissimo e si riscontra in maniera palese nella mancata richiesta di assegnazione dei beni confiscati nel nostro territorio. Solo attraverso una forte sinergia delle Istituzioni con la scuola, le famiglie, le associazioni, si può ridare speranza al nostro territorio e un futuro ai nostri giovani.
Il coordinamento PD Licata