HPIM3738Iniziative Immobiliari, la società che gestisce il porto turistico Marina di Cala del Sole, si aggiudica il secondo round della contesa con il comune di Licata. Pertanto viene sospesa in via cautelare l’ingiunzione di pagamento degli oneri concessori. Disposta a suo tempo, con determina dirigenziale, dal nostro comune quando era ancora amministrato dal sindaco Angelo Graci.

La richiesta di sospensione da parte di Iniziative Immobiliari, cui il Comune chiede 5 milioni di oneri per le opere in cemento annesse al porto turistico, era stata recentemente respinta dal Tar con grande soddisfazione politica dell’ex giunta comunale. Oggi è stata invece accolta dal Cga, cui l’avvocato Rubino, difensore della Società, aveva inoltrato appello.

Visti i differenti pareri dei due tribunali amministrativi, tutto resta invariato. E nessuna somma entrerà per il momento nelle casse comunali.

La nuova amministrazione comunale, costituitasi in giudizio entro il 25 luglio, vede premiata la linea della prudenza politica tenuta sulla spinosa vicenda. Una linea d’attesa del pronunciamento del Consiglio di giustizia amministrativa. Che è arrivato con l’accoglimento del ricorso di Iniziative Immobiliari.

(g.c.)