Polisportiva ennaDopo la sconfitta alla prima giornata contro il Branciforti e il rinvio della partita contro il Nuccio per l’impraticabilità del campo dovuto alla pioggia, la Polisportiva Palma va a caccia oggi dei primi punti esterni del proprio campionato. Di fronte si troverà il Real Suttano con la quale si trova appaiata in classifica, anche se con una partita in meno. Due vittorie nelle prime due giornate e due sconfitte nelle ultime due gare il bottino della squadra di casa, che ha segnato fin qui 5 reti e subite 6.

“Il Real Suttano – ci ha detto l’allenatore della Polisportiva Palma, Pietro Alotto – è un’ ottima squadra soprattutto in casa in quanto si gioca su un campo piccolissimo e sabbioso, dove è abituata a giocare. Andremo a Resuttano, comunque, per imporre il nostro gioco e raccogliere un risultato positivo che ci proietterebbe nelle zone nobili della classifica”. Per mister Alotto tutta la rosa a disposizione, tranne La Lomia alle prese con l’influenza. Dunque, probabile una formazione simile a quella vista in campo domenica scorsa nella vittoria contro l’Atletico Caltanissetta con Amato unica punta e tre giocatori, probabilmente Lauricella, Vella e Lo Sardo, a supporto in un 4-2-3-1.  A centrocampo dovrebbero essere confermati confermati Ciscardi e Lo Giudice.

Nella quinta giornata del campionato di prima categoria girone C spicca la sfida al vertice Canicattì-Nissa. “Vedo in vantaggio i locali – ha pronosticato Alotto – ma solo per il fattore campo perché come parco giocatori sono alla pari ma dovessi scommettere giocherei una tripla”. Intanto, mercoledì 22 si recupererà la partita con il Nuccio.