foto ritrovamento cadavere 11 (1)Il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato ritrovato in una casa abbandonata di Contrada Nicolizia, zona balneare alla periferia della città. Il corpo presentava evidenti segni di decomposizione e tutto lascia pensare che si trovasse lì da diverso tempo. Sul posto si sono portati gli agenti della Scientifica che stanno tuttora eseguendo i rilievi oltre a diverse gazzelle della Stazione Carabinieri. Nelle prossime ore saremo in grado di fornirvi maggiori dettagli.

Aggiornamento ore 18.40 – Emergono ulteriori particolari sul ritrovamento del cadavere in stato di decomposizione all’interno di una villetta in Contrada Nicolizia. Sarebbero stati due giovanissimi fidanzati a dare l’allarme. Il corpo, portato via nel pomeriggio dal carro funebre, si presentava sfigurato in volto e con ferite in varie parti del corpo segno di un’aggressione violenta e prolungata. Non è stato possibile identificarlo con certezza e con ogni probabilità ci vorrà un esame specifico per stabilirne l’identità. La mente corre ovviamente ad Angelo Truisi, scomparso dal giorno di Capodanno, ma non è ancora possibile affermare con certezza che si tratti di lui.