L’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata potrà ospitare, qualora fosse necessario, fino a quattro pazienti affetti da Covid. Ovviamente, considerato che il presidio non è dotato di Rianimazione e Unità di Terapia Intensiva, non potrà trattarsi di pazienti gravi, ma solo di persone risultate positive, che sono poco più che asintomatiche, e necessitano di un’assistenza minima.
Su richiesta della direzione generale dell’Asp di Agrigento, i posti letto Covid saranno allestititi in tutti gli ospedali agrigentini. A Licata i quattro posti letto saranno al quinto piano, completamente isolati dagli altri reparti, per impedire il contagio.
Anche l’accesso a questo reparto sarà dedicato, diverso dagli altri. Non ci sarà, dunque, alcun tipo di contatto.
La gestione dei quattro posti letto verrà affidata alla Medicina Generale del San Giacomo d’Altopasso, con la collaborazione del Pronto Soccorso. Ovviamente i quattro posti letto avranno infermieri e personale ausiliario dedicati.