Pubblicità

Il porto di Licata è idoneo all’attracco della nave Ticino. Tramite un’imbarcazione cisterna avremo un milione e mezzo di litri di acqua da poter riservare nei nostri serbatoi. Non è la soluzione al problema ma è una delle possibili soluzioni individuate per mitigare l’emergenza idrica”. Con queste parole, all’inizio del Consiglio comunale aperto, il Sindaco Angelo Balsamo (con a fianco il direttore generale di Aica, Guarneri) ha annunciato l’esito dei sopralluoghi svolti al porto questa mattina. A Licata a breve dovrebbe pertanto arrivare la nave Ticino della Marina Militare per scaricare acqua.