Il-cantiere-del-Muos-di-Niscemi_1David Thorne, ambasciatore Usa in Italia, era a Gela ieri. Presente alla commemorazione dello sbarco degli Alleati in Sicilia. Non si è lasciato sfuggire l’occasione per replicare alla sentenza del Tar che ha respinto il ricorso del Ministero della Difesa contro il decreto di sospensione dei lavori della base satellitare di Niscemi. “Stiamo facendo – ha detto – una cosa concertata con il governo italiano e siciliano. Per cui spero, dopo aver letto i contenuti della sentenza,  si possa trovare un modo per andare avanti”. Durante la manifestazione è stato arrestato Turi Vaccaro, noto attivista No Muos e No Tav, qualche mese fa rimasto appeso per ore su un’antenna americana a Niscemi. Vaccaro, noto alle cronache, anche per il suo forte impegno contro i missili a Comiso, si è gettato contro una volante della Polizia. Per lui l’accusa è di danneggiamento pluriaggravato e di resistenza a pubblico ufficiale. Il governatore Crocetta, intervenuto alla manifestazione tenutasi nella sua città, ha detto che sul Muos “mancano studi sanitari e sulla navigazione, elementi che non possono essere sottovalutati”.