Pubblicità

rinvenimento subacqueo anforaE’ stata fissata per il prossimo 27 dicembre l’inaugurazione dell’allestimento temporaneo dei reperti marini recuperati la scorsa estate dal nucleo subacqueo del Gruppo Archeologico Finziade in collaborazione con la Soprintendenza del Mare diretta da Sebastiano Tusa. La mostra, organizzata da Palazzo di Città, verrà ospitata al Chiostro Sant’Angelo. E’ verosimile pensare che, una volta riaperto il museo di via Dante, un posto possa essere riservato proprio alla sezione Marina. Le acque licatesi hanno infatti fornito negli anni numerosi reperti archeologici e nella passata stagione estiva, diverse sono state le immersioni “produttive” della Finziade i cui sub hanno riportato a galla anfore e diversi tipi di ancore.