memorial inguanta 2013 (Small)E’ stata una grande festa all’insegna dello sport e della solidarietà la nona edizione del Memorial Lillo Inguanta, che si è svolto domenica scorsa sul lungomare Todaro di Marina di Palma.

Straordinaria la partecipazione: quasi 300 atleti provenienti, anche provenienti da altre nazioni; 500 hanno partecipato alla passeggiata, tra bambini ed adulti, e soprattutto pubblico delle grande occasioni.

Data la qualità degli atleti, si è vista una gara di alto livello. Tra gli uomini il duello tra Enzo Copia e Adil Lyazali ha visto prevalere, sin dal primo chilometro, percorso in 2,55, l’italiano. Terzo si è classificato una bella promessa dell’atletica siciliana, Domenico Palermo, di Mazzarino di appena 18 anni.

Tra le donne ha prevalere è stata un’altra atleta di Mazzarino Giusy Chiolo che si è aggiudicata il Trofeo Rosamaria davanti a Irene Susino da Gela e ad Anna Maria La Carrubba di Ragusa.

Ottima la prestazione degli atleti palmesi, con Salvatore Mangiavillano arrivato 5° assoluto e primo nella sua categoria di appartenenza. I vincitori delle varie categorie hanno conquistato il titolo di campione provinciale.

Tanti gli atleti premiati: i primi 45 uomini e le prime 30 donne, grazie al contributo dei numerosi sponsor che hanno permesso lo svolgimento dell’evento.

La manifestazione è stata condotta da due speaker d’eccezione: Giuseppe Marcellino e Mario di Salvo. A premiare gli atleti partecipanti è stato il sindaco Pasquale Amato.

La manifestazione di quest’anno è stata, come sempre, all’insegna della solidarietà. Oltre, l’Onlus Rosamaria e l’Aido, presente con uno stand anche l’A.Fa.Di con il duplice scopo di far trascorrere una giornata diversa ai diversamente abili e raccogliere dei fondi per il finanziamento delle attività dell’associazione. La giornata si è conclusa in modo spettacolare con i fuochi d’artificio.