Il sindaco Pino Galanti e la Protezione Civile stanno monitorando il territorio per fare una stima dei danni e soccorrere le persone in difficoltà dopo il maltempo delle ultime 48 ore.

Con il coordinamento sul campo del sindaco Pino Galanti, dipendenti comunali e volontari di Procivis e Guardia Costiera Ausiliaria hanno monitorato ogni angolo del territorio per riparare eventuali danni provocati dal vento e soccorrere persone in difficoltà.

Alcuni alberi sono crollati sulle strade ed il vento ha divelto un cartellone pubblicitario in contrada Piano Bugiades. Il mare ha minacciato le abitazioni del quartiere Fondachello, ma anche qui la Protezione Civile ha fatto buona guardia. Inoltre, nelle prime ore del mattino, per limitare al minimo i disagi degli allagamenti provocati dalla pioggia copiosa, sono state azionate le idrovore di corso Argentina.

“Ho coordinato personalmente, per strada, il monitoraggio degli uomini della Protezione Civile – è il commento del sindaco Pino Galanti – ed andremo avanti fino a quando l’allerta “Arancione” non sarà terminata. I miei ragazzi stanno facendo un gran lavoro ed intendo ringraziarli perché si fanno sempre trovare pronti. Siamo operativi, al fianco della comunità. In queste ore difficili contattateci per ogni necessità”.