Il primo cittadino ha definito “allarmismo ingiustificato” la leggerezza con cui ha pensato bene di non emettere l’ordinanza di chiusura delle scuole ieri per la data odierna, non soppesando le terribili conseguenze del maltempo che ha vessato Licata.
Decidendo di emettere l’ordinanza di chiusura delle scuole alle 9:30 del mattino, quando bambini ed insegnanti, non solo licatesi, si trovavano già a scuola.
Considerando le previsioni meteo di domani non rassicuranti, quali saranno i provvedimenti che adotterà l’amministrazione, reduce dall’esperienza odierna?

Melania D’Orsi – capogruppo Movimento 5 Stelle