Pubblicità

Centro regionale per l'impiego di LicataTrasferimento in vista per la sede del centro regionale per l’impiego (ex ufficio di collocamento). Il presidio attualmente ospitato in via Borgonuovo verrà spostato in contrada Olivastro, in un immobile comunale nei pressi della rotonda che immette sulla strada provinciale San Michele. Alla base della decisione di trasferire il presidio, motivazioni di natura economico-finanziaria. A spiegarle è il sindaco Angelo Cambiano. “Il trasferimento dell’ufficio di collocamento – le sue parole – rientra nell’ambito di un’ottimizzazione dei costi tesa a ridurre l’ammontare dei fitti passivi che gravano sulle casse comunali. Oggi – continua Cambiano – il nostro Comune paga 40mila euro annui per l’affitto di quell’immobile di via Borgonuovo ed è una cifra che non ci possiamo più permettere di sborsare”.