comune-agrigento1-960x456Anche Agrigento conosce il suo lodo Saiseb. Dopo Licata (pagati oltre sette milioni di euro) anche il capoluogo di Provincia deve fare i conti con il debito contratto con la società per azioni italiana strade edilizia bonifiche Spa. Il Comune agrigentino è stato condannato a pagare 5milioni e 535mila euro. Palazzo dei Giganti ha già fatto sapere che proporrà ricorso in Cassazione.  A diffondere la notizia della condanna del Comune di Agrigento è stato il consigliere del Movimento Cinque Stelle, Marcello La Scala.