Dopo l’esperienza dell’anno scorso, il calcio femminile a Palma continua. Non sarà più la Polisportiva Palma ad ospitare la scuola calcio femminile di Alice Falsone, ma una nuova Associazione Sportiva Dilettantistica, la Nova Virtus Palma.
Il progetto nasce dall’idea di tre laureandi in Scienze Motorie, Alice Falsone, Alessandro Castronovo e Jessica Triglia, che hanno deciso di scendere in campo attivamente per dare più spazio alle donne e allo sport.
I soci fondatori si sono preposti come obiettivo principale, stabilito nello statuto, l’evoluzione dello sport, partendo dalle attività ludico-formativa, al fine di riuscire a creare un vero e proprio culto per lo sport, partendo dalle più piccole.
Le ragazze della squadra di calcio femminile cambiano nome ma non lo spirito con cui, già lo scorso anno, si sono approcciate allo sport. Da quest’anno poi non saranno da sole: infatti, la ASD Nuova Virtus Palma non si occuperà soltanto di calcio femminile, ma aprirà le porte alla nuova Scuola di Pallavolo Femminile, che sarà affidata a Noemi Stagno, ex giocatrice di Pallavolo a livello agonistico che sarà affiancata da Jessica Triglia, nel ruolo di vice allenatore. Sarà, invece, Alessandro Castronovo il vice allenatore della squadra di calcio.

La particolarità del progetto è rappresentata dal ruolo attivo dei soci, che non si limiteranno soltanto a rappresentare l’associazione ma anche a contribuire alla formazione e strutturazione delle attività.
“La partecipazione attiva – ha dichiarato Alice Falsone – è importante al fine di far evincere la serietà del progetto e della associazione, sia nei confronti delle famiglie che delle ragazze stesse, tenendo in considerazione e sempre presente l’aspetto pedagogico e psicologico, base di tutte le attività”.
Lo sport a Palma, con la Nova Virtus Palma, si arricchisce, dunque, di un progetto serio che potrà essere volano per una sempre più forte affermazione delle donne nel nostro tessuto sociale.