Pubblicità
villa-elena-licataRiceviamo e pubblichiamo una lettera dell’ex assessore al verde pubblico, Calogero Scrimali che lamenta le precarie condizioni in cui versano villa Regina Elena e la villa di Piazza Della Vittoria.
“Nella qualità di ex assessore al verde pubblico, non posso non denunciare con rammarico e indignazione le pietose condizioni in cui versa la Villa Elena e la Villetta di Piazza della Vittoria dov’è situato il monumento che ricorda lo sbarco degli americani nella seconda guerra mondiale. Durante il mio assessorato, pur con modestissime risorse e con grandi difficoltà, ho garantito un dignitoso livello di cura del verde e mai si è assistito ad un così grave degrado e incuria. La situazione non puo’ nemmeno giustificarsi con la mancanza di risorse finanziarie, in quanto entrambe le ville in particolare Villa Elena di storico valore e interesse ,sono state concesse ad una ditta privata per essere gestita senza alcun onere per il comune. Voglio sperare che l’amministrazione Comunale intervenga urgentemente bloccando questo scempio, restituendo all’originaria dignità entrambe le ville, evitando tra l’altro possibili inconvenienti sanitari a causa delle sterpaglie, della vegetazione incolta che ormai invade tutte le aiuole ospitando insetti, ratti o altri animali nocivi”.
Calogero Scrimali