Sarà un appuntamento di gala quello che Licata ospiterà dal 4 al 6 Ottobre prossimi. In quelle date si svolgerà per la prima volta a Licata (in un ambiente unico nel suo genere) la Borsa siciliana del Turismo, kermesse che richiamerà all’ombra del Faro decine tra i principali tour operator e agenzie del settore viaggi. “Presso il suggestivo Chiostro del Carmine che racchiude un mix di storia e cultura vi aspettiamo per la più grande esposizione Turistica mai realizzata finora nel nostro territorio – fanno sapere gli organizzatori – tantissime sorprese e novità saranno riservate agli espositori e ai visitatori”. La finalità è ovviamente quella strettamente connessa alla promozione del territorio e la Borsa Siciliana del Turismo mira a diventare un appuntamento fisso negli anni per Licata. “L’evento è organizzato allo scopo di realizzare un momento di aggregazione tra operatori del settore turistico attraverso la rete delle agenzie di Viaggio, e darà la possibilità di creare nuovi contatti con tutti gli agenti di Viaggio presenti in Fiera – continuano gli organizzatori – una formula già collaudata che consentirà alle Aziende, di ottimizzare e ridurre i tempi e costi per l’attiva di commercializzazione, permettendo agli operatori di incontrare in breve tempo il maggior numero di Agenzie di Viaggio in una location ed in un contesto esclusivo ricco di storia quale lo spettacolare Chiostro del Carmine in Licata”. Non sarà un evento “tecnico” riservato solo a tour operator e agenzie ma un ruolo importante lo avrà anche la città. Alla base c’è la volontà di mettere in atto “una capillare azione di promozione, facilitando gli stessi promotori negli spostamenti e nella sistemazione con pacchetti all-inclusive che comprendono degustazione di vini, arancine, dolci tipici locali e visite guidate”. Il progetto è stato sposato senza se e senza ma anche dall’amministrazione comunale, a nome della quale abbiamo sentito il vicesindaco e assessore al Turismo, Angelo Vincenti. “Appuntamenti come questo – le sue parole – rientrano nel mio modo di vedere il turismo. L’idea è quella della promozione e della divulgazione dell’immagine della città. Abbiamo scelto il periodo di Ottobre per avere il meglio delle agenzie e dei tour operator qui a Licata. Ci tengo anche a sottolineare l’importanza della location scelta – conclude il vicesindaco – il Chiostro del Carmine è uno dei luoghi più suggestivi della città e che secondo noi si presta alla perfezione ad ospitare appuntamenti come quello della Borsa siciliana del turismo”.