Pubblicità

BRUNO VECCHIOIl presidente del Licata calcio Bruno Vecchio e il segretario Enzo De Marco hanno rassegnato le dimissioni. Chiara la motivazione del passo indietro, spiegata da entrambi. “Non siamo più in sintonia con l’altra parte della società – il commento – si continuano a fare riunioni che non ci vedono partecipi. Alla luce di questa situazione, passiamo la mano”.

Alla base della rottura anche motivazioni di natura tecnica. Il presidente e il segretario del club erano propensi ad un cambio in panchina alla luce dei risultati negativi di questo girone d’andata che ha visto scivolare il Licata in piena bagarre play-out.