Non basta una doppietta di Vincenzo Riccobono al Licata per evitare la quarta sconfitta in sei giornate. Allo stadio “Falcone e Borsellino” passa il Paternò che si impone 3-2. Vantaggio gialloblù grazie a un eurogol di Riccobono. Poi la rimonta catanese (viziata però da un rigore quanto meno discutibile) e il nuovo pareggio gialloblù ancora con Riccobono, stavolta su rigore. Nel finale il 3-2 del Paternò che condanna il Licata alla sconfitta e, in concomitanza con gli altri risultati, lascia capitan Grillo e compagni soli sul fondo della classifica.  Continua pertanto il momento orribile per il Licata che non riesce proprio a vedere la luce in fondo al tunnel.