tannorella salvatore (Custom)Dopo aver presentato le dimissioni da assessore provinciale, Salvatore Tannorella, coordinatore del circolo palmese del Partito Democratico, ha fatto, con una lettera inviata al presidente della provincia Eugenio D’Orsi, un bilancio del suo operato nei sei mesi di durata del suo mandato.

Sul settore migranti, ha riferito Tannorella,: “sono riuscito a fare approvare dal Consiglio Provinciale, dopo anni di attesa, alcune modifiche del Regolamento della Consulta Provinciale dei Migranti, rendendolo più snello e operativo, per dare la possibilità ai migranti di essere meglio assistiti nell’integrazione nel nostro territorio”.

In un altro settore di sua competenza, ovvero le politiche giovanili e Del Lavoro, Tannorella ha evidenziato che: “ho avviato la costituzione di un osservatorio provinciale del mercato del lavoro, finalizzato alla creazione di reti informatiche, per fare incontrare domanda e offerte di lavoro nel territorio agrigentino e dare a tanti giovani, mediante lo sportello informatico, la possibilità di trovare occupazione. Dopo diversi incontri, finalmente, giorno 25 gennaio c.a., hanno dato l’adesione per la costituzione dell’Osservatorio Provinciale del mercato del lavoro per i giovani: Confindustria, Camera di Commercio, Confartigianato e il Provveditorato agli Studi”.

Nel settore pari opportunità: “in collaborazione con la Commissione Consiliare, abbiamo organizzato un incontro con le associazioni interessate e con gli Assessori Comunali della Provincia nel quale si è parlato sulla violenza delle donne e su iniziative da portare avanti”.

Infine, nell’ultimo settore di sua competenza, ovvero quello della pesca Tannorella ha spigato: di aver avviato misure per la riduzione delle spese dei pescatori, soprattutto per quanto riguarda il gasolio.