PALAZZO DUCALE“Una necessità di esprimersi, di farsi conoscere, una questione di completezza, un sentire che il proprio lavoro abbia un senso d’essere esso stesso: l’essere dell’artista e il suo essere nella propria opera, ma anche un esserci che si genera a partire dal confronto reciproco e che raggiunge il suo apice nell’unione di forze, nel comprendere le esigenze l’uno dell’altro e nell’operare assieme perché venga soddisfatto il bisogno di espressione di tutti”.

Questo in sintesi il trait d’union dell’esposizione L’essenza dell’essere e dell’esser-ci – VIII° Mostra dell’Associazione Artisti Spa+A realizzata in collaborazione con l’Associazione FIDAPA di Palma di Montechiaro e con il patrocinio del Comune della città – che il Palazzo Ducale di Palma di Montechiaro (AG) inaugura sabato 07 dicembre alle ore 18.00.

Quattordici artisti dalle sensibilità differenti, diversi per tecniche, stili e linguaggi – in alcuni casi anche per origine – ma accomunati dal fatto di essere parte dell’Associazione Artisti Spa+A, una collaborazione volontaria che rende il loro lavoro libero dalle logiche di mercato e inteso come un modo più poetico per avvicinare le persone all’arte, ma anche fra loro stesse: Marilena Berti, Silvia Buosi, Françoise Calcagno, Sara Casal, Claudia Corò, Nino liviero, Matteo Lo Greco, Nirjan, Uzia Ograbek, Naomi Park, Silvia Patrono, Anna Santinello, Giovanna Rigattieri ed Elisabetta Zanutto, questi gli artisti in mostra.

Pittura, scultura, collage – per citarne alcuni – sono al servizio di un’espressività artistica in dialogo con il visitatore. In queste opere è, infatti, la personalità degli autori a emergere, trascendendo tuttavia la dimensione soggettiva per aprirsi all’interazione fra forme d’arte e poi fra opera e spettatore, rendendo l’esperienza espositiva un attivo scambio di conoscenza e sentimenti.