Studentesca Licata corsara in casa del Mascalucia. I ragazzi di coach Dario Provenzani passano con il punteggio finale di 64 – 74 al termine di una gara equilibrata e che si è decisa solo nell’ultimo quarto. I gialloblù hanno dovuto fare a meno della loro punta di diamante, l’argentino Fernando Manattini, che in settimana ha accusato alcuni problemi fisici che lo hanno costretto al forfait. Partita difficile in cui la Studentesca è sempre stata avanti nel punteggio ma ha dovuto attendere gli ultimi minuti di gioco per mettere definitivamente la freccia e staccare i catanesi. Equilibrio totale nel primo quarto con la Studentesca che chiude avanti di una lunghezza (17 – 18).  Situazione identica all’intervallo lungo. I gialloblù arrivano negli spogliatoi in vantaggio di misura (33 – 35) con la gara assolutamente aperta. La contesa continua punto a punto anche al rientro dagli spogliatoi e alla mezz’ora non si è ancora delineato il vincitore con le due squadre distanziate di una sola lunghezza (47 – 48 per gli ospiti). Emozionante anche il quarto finale dove la Studentesca, trascinata da Savarese, riesce a portare a casa una vittoria pesante che interrompe la striscia di due gare senza successi. Il play licatese è risultato il mattatore del match con ben trentadue punti realizzati. In casa Studentesca Licata bene anche Falanga che ha messo a referto diciannove realizzazioni. Domenica altro impegno probante per i gialloblù che ospiteranno al PalaFragapane il Città di Melilli.